Polizza fideiussoria: quali documenti servono per ottenerle?

Le polizza fideiussoria, o polizza cauzione, è un particolare tipo di garanzia, utilizzabile per contratti privati, ma riconosciuta come valida  anche da tutti gli enti pubblici..

Altrimenti detta fideiussioni assicurativa, si differenzia dalle garanzie bancarie, che richiedono il congelamento di altre risorse finanziarie e possono portare alla segnalazione alla Centrale Rischi.

Per ottenere l’emissione di una polizza fideiussoria, è necessario fornire la documentazione adeguata, senza la quale la pratica non può procedere.

La documentazione richiesta è diversa da caso a caso, in funzione di due fattori:

  • chi ne fa richiesta;
  • lo scopo per cui si richiede la polizza.

Chi può richiedere una polizza fideiussoria?

Si possono dividere i soggetti che fanno richiesta di una fideiussione in due categorie: persone fisiche (privati) e persone giuridiche (ditte individuali e società).

Alle  persone fisiche vengono richieste:

  • Fotocopia fonte e retro della carta di identità;
  • Fotocopia del codice Fiscale;
  • Copia dell’ultima dichiarazione dei redditi (Modello unico, 730, o CUD);
  • Ultime due buste paga.
Le persone giuridiche devono invece fornire:
  • Fotocopia fonte e retro della carta di identità  del legale rappresentante;
  • Fotocopia del codice fiscale del legale rappresentante;
  • Una copia dell’ultimo modello unico di eventuali soci e dell’amministratore
  • Ultimo bilancio della società
  • Visura camerale aggiornata
Naturalmente, a seconda della tipologia di Polizza Fideiussoria saremo lieti di seguirti, compila il form qui di seguito senza tralasciare campi. In breve tempo seguiremo le tue richieste!