Acquisto crediti verso la Pubbliche Amministrazioni

Piano Casa Lombardia 2009, toccata la quota 374 milioni di euro
26 Novembre 2009
Show all

Acquisto crediti verso la Pubbliche Amministrazioni

Disponibilità a valutare l’acquisto pro soluto degli eventuali crediti vantati dalle Imprese verso la Pubblica Amministrazione per contratti di somministrazione, fornitura e appalto

 L’art. 9 della Legge n. 2 del 28 gennaio 2009 del cd “Decreto Anticrisi” ha previsto la possibilità, per l’anno 2009, che le imprese creditrici della Pubblica Amministrazione per contratti di somministrazione, fornitura ed appalto, cedano pro soluto i crediti a banche o intermediari finanziari. Per incontrare le esigenze delle imprese e di professionisti che hanno rapporti con la Pubblica Amministrazione, abbiamo avviato una nuova operatività diretta a consentire alle imprese creditrici di monetizzare il proprio credito e disporre così di nuova liquidità. Tuttavia i tempi per poter fruire di questa possibilità concessa dal legislatore sono molto stretti. L’istanza per la certificazione crediti deve essere presentata, su iniziativa del creditore della PA, debitrice inderogabilmente entro il 31/12/2009. La certificazione è un elemento necessario per procedere alla cessione pro soluto, ai sensi della normativa vigente. L’istanza va presentata all’Ufficio di Ragioneria dell’Amministrazione debitrice. Chi fosse interessato a sottoporci la proposta di cessione può contattarci scrivendo a info@gipifin.it e specificando:

• l’importo del credito;

• se il credito, ovvero i crediti in caso di più posizioni, sono stati certificati o se è stata comunque presentata istanza per la certificazione

• quali sono le Pubbliche Amministrazioni debitrici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *